I presepi

retroblog

Mancano ormai pochi giorni all’inizio di “Presepi in Valcerrina”, e i paesi aderenti stanno già lavorando per preparare i presepi e le installazioni, che saranno visibili dall’8 Dicembre 2019 al 6 Gennaio 2020, salvo diversa indicazione.
L’Associazione Mirò ha già curato ieri l’allestimento a Vallegioliti di “Un paese per il paese”, il paese-presepe nel terreno di fronte all’incrocio per Villamiroglio, che si propone con un nuovo allestimento, una nuova illuminazione e un nuovo personaggio. L’Associazione ringrazia sentitamente la famiglia Bertolè e Fabrizio Balzola per la concessione dello spazio e dell’allaccio elettrico. Per l’8 dicembre saranno sistemate anche una natività su pannello dalla storia particolare nell’albo pretorio della Chiesa di Santo Stefano, emblema di un messaggio contro ogni intolleranza, e il tradizionale Presepe alla finestra in Via Principe, a fianco dell’ufficio Postale, quest’anno affiancato da una nuova natività stilizzata. Anche a Villamiroglio sarà presente una natività in stile vetrata davanti alla Chiesa di San Michele, presso il Cimitero. Anche negli altri paesi fervono i preparativi. In frazione Montalero di Cerrina lo splendido presepe, grazie al lavoro dei volontari, rivivrà nella suggestiva ambientazione data dalla grotta naturale che si trova lungo Via al Castello. L’allestimento si arricchisce dei vari personaggi (Gesù Bambino, Re Magi) nel corso delle festività e segnaliamo anche all’interno della Chiesa, realizzato da Graziella Barocco, il presepe tradizionale con giochi di luce, acqua e meccanismi, visibile solo durante le Messe o su appuntamento telefonando ai numeri: 339 330 2166 / 334 319 0104.
A Lussello di Villadeati, nella Chiesetta di San Rocco sarà allestito un presepe, ideato e realizzato da un gruppo di volonterosi locali, che presenta l’evento della Natività di Gesù nella riproduzione della piccola frazione e delle principali chiese di Trittango, Zanco e Villadeati. Visitabile da Domenica 8 Dicembre al 6 Gennaio, tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00.
A Moncestino sarà presente una graziosa natività su pannello in stile vetrata nel panoramico sagrato della Chiesa dell’Assunzione di Maria, mentre nel comune di Gabiano, in frazione Cantavenna si potranno ammirare ben due presepi esterni: il presepe “I borghi di Cantavenna” di Francesco Godino in località Cò d’là fin, e un altro presepe esterno realizzato nel giardino di Damiano Rondano in Via S. Carpoforo, nella casa con la recinzione rossa, e anche una natività su pannello e tanti addobbi e allestimenti curati dagli abitanti e dai bambini delle scuola, sempre lungo la via principale.
Un grande presepe esterno con personaggi e luci, rinnovato nella disposizione ogni anno, sarà visibile anche a Vallestura di Odalengo Grande, realizzato dagli abitanti della frazione, che portano avanti questa tradizione già da ben 18 anni. I giardinetti della piazza di Solonghello ospiteranno invece una natività con la stella, fulcro di un “presepe itinerante” che negli anni a venire coinvolgerà con diversi “personaggi in cammino” tutto il paese, a cominciare dal pastore con le sue pecorelle posti nel giardino del sagrato della Chiesa di Sant’Eusebio a Fabiano. A Serralunga di Crea sarà posta una natività con candela pecora e stella cometa nei giardini adiacenti alla chiesetta della Madonna della Neve, in frazione Madonnina, e il sagrato del Santuario di Crea ospiterà una graziosa capanna con Natività e bimbi. A Mombello si potrà ritrovare il tradizionale presepe di figure su legno a grandezza naturale realizzate da Monica Actis sul marciapiede di Via Roma, sfruttando per l’ambientazione i resti delle Antiche Mura, e una natività con candele nella Piazza del Municipio, di fronte alla Chiesa Parrocchiale. Particolari natività stilizzate saranno  presenti anche in Piazza Papa Giovanni XXIII a Morsingo, nell’atrio della Cappella di Sant’Anna a Ilengo e  a fianco del Monumento ai Caduti a Zenevreto, dove la frazione sarà abbellita anche dalle installazioni realizzate dagli abitanti.
Nel comune di Mombello si potranno inoltre ammirare i presepi partecipanti al 2° concorso “Fuori di Presepe” indetto dal Circolo Ancol e un altro concorso, dal tema “Natale è…”, è proposto dall’Associazione culturale Elleboro a Murisengo, dove si svolgeranno anche molti eventi in tema natalizio.

Diversi eventi nei vari paesi forniscono occasione di ammirare i presepi, e per stimolare la visione delle installazioni è stato indetto anche il concorso fotografico di “Presepi in Valcerrina”, che mette in palio per la foto più bella o significativa di diventare l’immagine di copertina della pagina Facebook di “Presepi in Valcerrina” per tutto il 2020 e una deliziosa torta di nocciole offerta da Monferrato Hazelnut Cake.
Tutte le informazioni sui presepi, i concorsi e gli eventi sono disponibili nel sito www.presepivalcerrina.it, su Facebook e Instagram.

CONCORSO FOTOGRAFICO “Presepi in Valcerrina”

Snap 2019-11-28 at 11.58.32

Per rendere ancor più “gustosa” la visione dei “Presepi in Valcerrina”, quest’anno a corollario delle iniziative è stato indetto anche un CONCORSO FOTOGRAFICO dedicato!
Inviate le vostre foto migliori dei presepi, delle installazioni o degli eventi natalizi promossi su “Presepi in Valcerrina”, la foto più bella o significativa diventerà l’immagine di copertina della pagina Facebook di “Presepi in Valcerrina” per tutto il 2020 e l’autore riceverà una deliziosa torta di nocciole offerta dal marchio Monferrato Hazelnut Cake* del Ristorante Italia di Cerrina!

REGOLAMENTO COMPLETO
– La partecipazione al concorso fotografico è gratuita e aperta a tutti i fotografi non professionisti e senza limiti d’età, e la stessa implica l’accettazione del presente regolamento.
– Il concorso ha lo scopo di promuovere e premiare la creatività nel ritrarre i presepi e le iniziative natalizie segnalate tramite “Presepi in Valcerrina”.
– Le foto inviate devono essere scattate tra l’8 dicembre 2019 e il 6 gennaio 2020, salvo che alcuni dei presepi segnalati siano già installati in precedenza.
– Sono ammesse solo fotografie digitali a colori o in bianco e nero, sia verticali che orizzontali senza nessuna post-elaborazione digitale, esclusi i minimi ritocchi nelle dominanti e nel contrasto. La dimensione minima di ciascuna foto deve essere di 1.000 pixel nel lato più corto e in formato JPEG (.jpg). Non sono ammesse fotografie con logo, firme o altri segni riconoscibili di qualsiasi genere, i fotomontaggi, le doppie esposizioni, i mosaici, opere interamente realizzate al computer e foto che ritraggano volti di bambini e minori riconoscibili.
– Ogni autore può inviare al massimo 5 fotografie entro e non oltre il 7 gennaio 2020, come allegato via mail all’indirizzo: assmiro@libero.it (anche come link tramite wetransfer.com) indicando nella mail: NOME, COGNOME, INDIRIZZO, TELEFONO, E-MAIL e TITOLO DELLE FOTOGRAFIE inviate.
– Le foto pervenute, o una selezione di esse, saranno pubblicate nell’album online dell’edizione 2019/2020 di “Presepi in Valcerrina” su Flickr, e saranno condivise su tale piattaforma ed eventualmente anche sui social media, sempre indicando il titolo e il nome dell’autore.
– Tra tutte le foto pervenute, una giuria formata dal consiglio direttivo dell’Associazione Miro’ sceglierà la foto piu’ bella o significativa, che sarà usata come immagine di copertina nella pagina Facebook di “Presepi in Valcerrina” per tutto il 2020.
– L’autore della foto scelta sarà avvisato del risultato via mail e riceverà altresì una confezione di torta di nocciole Monferrato Hazelnut Cake. Lo stesso è tenuto a dare disponibilità a ritirare il premio oppure a fornire un indirizzo a cui poter consegnare o spedire il premio.
– Il vincitore sarà annunciato sui social e sui media, o eventualmente in una occasione da definire, entro il 12 Gennaio 2020.
RESPONSABILITA’
– Ogni partecipante è personalmente responsabile del materiale da lui presentato al concorso e si impegna ad escludere ogni responsabilità’ degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie. Ogni partecipante dovrà quindi informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi.
– In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili.
– Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle immagini inviate, che non ledono diritti di terzi e che qualora ritraggano soggetti per i quali è necessario il consenso o l’autorizzazione egli l’abbia ottenuto. Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori.
– Non saranno ammesse le immagini ritenute offensive, improprie, mendaci e lesive dei diritti umani e sociali.
– I diritti sulle fotografie rimangono di proprietà esclusiva dell’autore che le ha prodotte, il quale ne autorizza l’utilizzo per eventi o pubblicazioni connesse al concorso stesso e per attività relative alle finalità istituzionali o promozionali di “Presepi in Valcerrina” comunque senza la finalità di lucro.
– Ogni partecipante, salvo espresso divieto scritto, autorizza l’organizzazione alla riproduzione delle sue opere su pubblicazioni, media e internet senza finalità di lucro e con citazione del nome dell’autore.
– In base a quanto stabilito dall’art. 13 del Regolamento 2016/679 (GDPR), ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003(Privacy) la partecipazione al concorso comporta, da parte dell’Autore, l’autorizzazione al trattamento, con mezzi informatici o meno, dei dati personali ed alla loro utilizzazione da parte degli organizzatori, per i soli scopi connessi al concorso.
– I files delle opere non verranno restituiti.
Per qualsiasi informazione contattare l’Associazione Mirò a assmiro@libero.it

Scarica il Regolamento completo: CONCORSO FOTOGRAFICO 2019/20

*Le torte di nocciola di “Monferrato Hazelnut Cake” sono un’idea dei fratelli Maurizio e Gian Mario Rosso, e nascono dall’esperienza nella ristorazione della famiglia Rosso a Cerrina. Le abbiamo scelte perché queste torte sono prodotte esclusivamente con ingredienti a Km zero genuini e selezionati, tutti provenienti dal Piemonte, e con l’utilizzo di Nocciole Piemonte IGP coltivate a Moncestino, perché sono senza conservanti, senza coloranti, senza olio di palma e senza grassi idrogenati, e perché sono prodotte con forni alimentati da fonti rinnovabili e confezionate con materiali interamente riciclabili.

thumb0_80_mhc2_1568709723